GIMP è illegale!

Non sono impazzito: è la risposta di un esperto ad un amico. Adesso vi spiego come si è arrivati a questa “verità”.

Giorni fa un amico fotografo mi ha detto di dover acquistare un programma di fotoritocco per il suo negozio, ma di non voler spendere i 900€ di CS4: conoscendo il tipo di lavoro che fa gli ho consigliato GIMP, spiegandogli dove prenderlo e come installarlo. Ieri passo a trovarlo per vedere come andava l’esperimento: sorpresa! Non l’aveva nemmeno provato. Alla mia richiesta di spiegazioni la risposta è stata che dovendolo usare in ambito aziendale ha chiesto consiglio al commercialista il quale gli ha detto di non scaricarlo neppure poichè è illegare detenere software di cui non si possiede una fattura di acquisto.

Ovviamente gli ho detto di cambiare commercialista!

Annunci

13 Responses to GIMP è illegale!

  1. cryptema ha detto:

    L’ignoranza non ha limite… !

  2. Alberto ha detto:

    Ma dove vive questo commercialista??? Da che pianeta arriva??
    Possibile che chi dovrebbe darci consigli su come amministrare al meglio meglio (e possibilmente, pagare meno tasse possibili) non sappia nemmeno cosa significa “open source” e/o “freeware”???

    Non ho parole!!!!

  3. ercolinux ha detto:

    Già è davvero incredibile: eppure non è un caso isolato molta gente quando gli propongo di usare programmi opensource e gli dico che sono gratuiti pensano che sia una cosa illegale. Qui la cosa scandalosa è appunto il fatto che uno che dovrebbe conoscere i modi migliori per amministrare un azienda non conosca l’esistenza delle licenze libere…

  4. Nazua ha detto:

    inizio col dire che non e molto che seguo questo blog
    poi
    se fosse solo dove vive questo commercialista fosse semplice ma e la mentalita italiana ad essere offuscata e si associa il gratis col non buono pur non sapendo di cosa si tratta o se quello che gli serve o e tut altra cosa quindi non e solo che spesso le cose gratis vengono associate al’illegale ma e anche la mentalita che non sia da niente per niente ovvero che si pensa che anche se gratis e ha una licenza libera quel programma tenga virus o che ne so apra pop up o altra roba,la cosa che quel commercialista a detto al tuo amico me l’hanno detta ha me i miei amici quando li cercai di convinceli ad usare ubuntu su i propi computer anche se glie lo dimostri si ha paura di cio che non si paga questa e la verita e la mentalita che va cambiata! anche se glielo spieghi preferiscono software a pagamento che freeware o opensource

  5. aytin ha detto:

    @nazua
    Ma i tuoi amici pagano la licenza di windows?
    Se così non fosse, la deviazione sarebbe ben più grave oltre al fatto di avere tonnellate di malware et similia, procurati dai crack incautamente scaricati.

  6. ercolinux ha detto:

    Perfettamente d’accordo con te! Oltretutto la pirateria oltre a essere dannosa per l’economia e aumentare i rischi di infezioni da virus danneggia anche il mondo dell’opensource: la gente non pagando per i prodotti commerciali ma sapendo che hanno un prezzo alto quando vede dei prodotti opensource gratuiti o a prezzi molto bassi li considera, in modo errato, come prodotti scadenti; se chi pirata fosse costretto a pagare le licenze magari valuterebbe in modo diverso le alternative presenti sul mercato

  7. Nazua ha detto:

    @aytin:

    sisi la pagano (quasi solo due lo hanno crackato)tutti anche perche alcuni hanno i padri finanzieri,polizioti,avocati,negozianti…ecc

    @ercolinux: sono d’accordo con te pulltroppo la mentalita degli italiani (specialmente del sud,pulltroppo)e questa e ne passerano prima che cambiera!

  8. ercolinux ha detto:

    Non è vera questa differenza tra nord e sud: anzi so di grandi risultati ottenuti ad esempio in Sicilia un insegnante è riuscito a far risparmiare milioni di euro con la sua perseveranza facendo adottare Linux e altri programmi opensource nella sua scuola inizialmente e poi in altri istituti e enti pubblici.
    La vera differenza è fra l’ottusità (quando non ci sono sotto interessi personali) o l’intelligenza di chi deve decidere e questa non è questione di latitudine

  9. nowi ha detto:

    Soprattutto al sud? Ma che stai dicendo?
    @ercolinux: L’istituto è Il Majorana di Gela

    http://www.istitutomajorana.it/

  10. ercolinux ha detto:

    Si nowi, mi sono dimenticato di citare il nome della scuola (a cui ho dedicato un articolo tempo fa). Il prof.Cantaro (responsabile del progetto al Majorana) ha collaborato con me per l’organizzazione di un evento opensource qui a Mappano le fornendomi video e interviste.

  11. Andrea ha detto:

    Oddio, a parte la risposta del commercialista che ha evidentemente sbagliato lavoro… Consigliare Gimp ad un fotografo professionista è azzardato: è davvero un buon software, ma ha ancora una gestione dei colori – IMHO – penosa (parlando chiaramente di un utilizzo professionale)…

    PS: il supporto a CMYK è arrivato in Gimp o è ancora in alto mare?

    PPS: complimenti per il blog 😉

    • ercolinux ha detto:

      Non direi che la gestione sia penosa, adesso poi che usa GEGL permette di fare cose interessanti come le modifiche a filtri applicati in tempi diversi (ad esempio desaturi, poi applichi il,blur, poi contrasti, poi regoli i livelli e se alla fine non ti piace puoi ritoccare qualsiasi filtro applicato con le modifiche che si propagano sulla catena di filtri applicati tanto come se l’avessi applicato all’inizio).Inoltre il CYMK in fotografia non è che serva a molto visto che le stampe sono fatte con la luce e quindi utilizzando i colori RGB 😉 La gestione CYMK serve solo a chi fa stampe su carta attraverso inchiostri e pigmenti. Ad ogni modo GIMP supporta solo la divisione nei quattro layer CYMK delle immagini, ma lavora in spazio RGBA a 32bit.
      PS Grazie per i complimenti 🙂

  12. T4n|n0 Ru|3z ha detto:

    non ho parole 😐

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: