Un vero programma per disegnare con Linux

26 febbraio 2010

Dopo un po’ di pausa dovuta a vari motivi ho deciso di ricominciare ad occuparmi del mio blog, segnalandovi un bel programma per il disegno: mypaint.

Mypaint non è un programma di fotoritocco com Gimp o Krita ma è  un programma di disegno: permette di rendere a video gli effetti tipici di pennelli, tempere, pennarelli, carboncini ecc, miscelando colori e rendendo i tratti con una naturalezza impressionante. Affiancato ad una tavoletta grafica rende veramente al massimo. Non aspettatevi filtri o effetti: avrete “solo” pennelli e colori a vostra disposizione  ma dopo pochi minuti vi verrà naturale disegnare come se aveste davanti un foglio con delle matite.

Il programma supporta i layers, e ha un canvas (in pratica il foglio di lavoro) di dimensioni infinite!

Sul sito è presente una galleria che da l’idea di cosa sia possibile fare. Il programma verrà utilizzato anche per la realizzazione del prossimo film del progetto blender (Durian)

Sul sito sono presenti pacchetti per le maggiori distro, per windows e ovviamente i file sorgenti


Mappano open days: Call for paper

21 luglio 2008

Come forse qualcuno di voi saprà già, stiamo organizzando un evento open source chiamato Mappano Open Days per il 20-21 settembre. Bene se qualcuno a Torino e dintorni ha voglia di dare una mano stiamo cercando relatori per dei talk che si terranno domenica 21 relativamente a grafica, multimedia, applicazioni per l’ufficio e il web in ambiente GNU/Linux. Il target di pubblico è formato da persone che non hanno mai usato Linux, quindi i talk dovrebbero avere un carattere informativo, molto più che tecnico.

Se volete farvi avanti potete contattarmi a ercolesessantanove [at] gmail [punto] com sostituendo il sessantanove con il numero oppure lasciando una risposta a questo post.


Profili Icc in GNU/Linux

12 maggio 2008

Se avete bisogno di lavare con immagini che devono essere stampate o visionate su altri PC dovete avere una coerenza di taratura di tutti gli apparecchi coinvolti (monitor, stampanti, scanner o macchine fotografiche digitali). Per poterlo fare si usano dei profili di taratura chiamati ICC. Esistono profili precalibrati per molte periferiche e programmi come Gimp hanno la gestione di questi profili. Però se vi serve avere una calibrazione personalizzata (o perchè non trovate il profilo ICC del vostro hardware o perchè preferite farvi voi le curve di taratura) esiste un comodo programma chiamato lprof. Sulle distribuzioni derivate da Debian è disponibile il pacchetto nei repository.


Come elaborare molte immagini in modo batch

2 maggio 2008

Fino ad oggi se mi serviva eleborare una serie di immagini con le stesse opzioni (ad esempio creare dei thumbnails di tutte le immagini di una directory, oppure convertirle in certo formato) utilizzavo l’ottimo imagemagik. Per chi non lo conoscesse è un pacchetto di programmi da linea di comando potentissimo per elaborare le immagini: ad esempio con uno scriptino di 3 righe converto tutte le immagine scansite per della documentazione in azienda da qualunque formato al formato tif compresso fax, li converto in B/N e li ridimensiono a 200dpi. Però è da linea di comando e molti sono spaventati dalla sua (presunta secondo me) complessità. Bene da oggi possiamo mettere tutti d’accordo: esiste un progetto chiamato phatch che permette di applicare le trasformazioni base con una comoda interfaccia grafica. Il progetto è sviluppato in python e permette di applicare le seguenti trasformazioni :

  • filigrana
  • ombra
  • arrotondamento dei bordi
  • scalatura
  • testo
  • rotazione a 90 gradi
  • modifica del nome della risoluzione e del formato

E’ possibile aggiungere altre azioni a Patch scrivendole in python.

Patch può anche essere eseguito da linea di comando e integrato in una pagina web per offrire le trasformazioni via web.
In conclusione pur non avendo la potenza di imagemagik è sicuramente un ottimo programma per chi necessita di trasformazioni base su molte immagini


Script per The Gimp

28 aprile 2008

Con l’uscita del nuovo Gimp 2.4 diversi script hanno smesso di funzionare correttamente, ma per fortuna esiste questo sito il cui autore ha raccolto e corretto 65 script per Gimp. Sempre sul sito sono disponibili pennelli e altre info su Gimp.