Le migliori applicazioni per GNU/Linux secondo Linuxjournal

3 maggio 2008

LinuxJournal ha pubblicato una lista con le migliori applicazioni per GNU/Linux secondo i suoi lettori.

Ci sono poche sorprese praticamente è una lista con i programmi (e la distro) più conosciute :

  • Distro : Ubuntu
  • Ambiente Desktop : Gnome
  • Browser : Firefox
  • Client di posta : Thunderbird
  • Suite d’ufficio : Openoffice
  • Tool audio : Amarok
  • Mediaplayer : Mplayer
  • Tool per comunicare : pidgin
  • Programma di grafica : The Gimp
  • Tool per la gestione delle foto : digiKam
  • editor di testo : Vi
  • Gioco : Frozen Bubble

GNU/Linux e la fotografia – parte prima

23 aprile 2008

Come appassionato di fotografia mi capita spesso di dover fare piccoli ritocchi ai miei scatti: qualche regolazione dei livelli, un’oggetto da clonare perchè disturba, la riduzione del rumore digitale per gli scatti effettuati in condizione di scarsa luce e principalmente la conversione delle fotografie dal formato RAW al JPG o al TIF. Ora siccome da anni utilizzo esclusivamente PC con sistema operativo GNU/Linux ho cercato di trovare i programmi migliori (almeno per me) per elaborare le mie fotografie.

Sento spesso parlare conoscenti delle mirabolanti possibilità offerte da programmi come Photoshop e simili in ambiente Windows, e che certamente i prodotti per GNU/Linux non sono paragonabili come prestazioni e possibilità, salvo poi  normalmente venire smentiti dai fatti.

Vediamo di costruire il nostro arsenale di programmi per le fotografie e prepariamoci a far schiattare d’invidia chi ha speso centinaia di euro per ottenere risultati a volte addiruttura inferiori 👿 :

The gimp ( www.gimp.org ) : per l’elaborazione delle fotografie
dcraw (http://cybercom.net/~dcoffin/dcraw ) : tool da linea di comando per la conversione dei RAW
rawtherapee (http://www.rawtherapee.com/?mitem=3): ottimo tool per la conversione di immagini RAW (anche se purtroppo closed source)

rawstudio (http://rawstudio.org/download.php): altro buon programma per la conversione di immagini RAW (stavolta opensource)

Per quanto riguarda l’installazione gimp e dcraw sono presenti nei repository di praticamente tutte le distribuzioni GNU/Linux, Rawstudio è disponibile per Ubuntu e Debian sicuramente (ma comunque sul sito ci sono i sorgenti), mentre per Rawtherapee sono disponibili sul sito i pacchetti precompilati per Ubuntu e quelli generici. Se non si utilizza Ubuntu basta scaricare il pacchetto tgz scompattarlo, spostarsi nella directory appena creata e lanciare ./rt.

Adesso che abbiamo le armi i programmi siamo pronti per lavorare sulle nostre foto.

continua…